548 anni luce, la bestia. Art City White Night, Bologna 2013

Cuore lupo tra le stelle, non mi avete ammansito,
universo non è fauce, il tempo non
bacio smarrito.
Davide Rondoni

La più piccola galleria del mondo in occasione di arteFiera ospita
AMALIA MORA
548 anni luce, la bestia.
548 anni luce, la bestia. è un’esposizione associata a
CAMPLUS ART NIGHT- La parola illustrata
a cura di Beatrice Buscaroli, interverrà Davide Rondoni
Camplus Bononia, via Sante Vincenzi 49- Bologna- 26 gennaio 2013- ore 21.0
Dove reinizia l’arte.
Un disegno e un segno poetico nella più piccola galleria del mondo.
Fondazione Ceur ospita AMALIA MORA in occasione di ArteFiera per la esposizione più radicale e semplice. L’opera della disegnatrice sarà accompagnata da alcuni versi del poeta DAVIDE RONDONI.
Vernice sarà Venerdì 25 alle ore 23,30
La più piccola galleria del mondo –ricavata in una ex cabina telefonica- che verrà situata in piazza Puntoni è gemella d’una che sarà nel “Parco dei talenti” presso Camplus Bononia, la residenza d’eccellenza dove si terrà un appuntamento di Art Night sabato 25.
La galleria più piccola del mondo appare in città ogni tanto quasi a significare che in questo momento di passaggio e crisi si può ripartire dagli aspetti elementari, profondi del gesto artistico. Il disegno che esce dalla mano dell’artista, la poesia: come strane telefonate nell’universo, elementi radicali sempre vivi dentro le forme mutevoli della comunicazione.